https://www.dinamicajobacademy.it/

CORSO DI FLOROVIVAISTA

Il Corso ha come obiettivo quello di preparare e formare una figura che sia in grado di operare con professionalità.

OBIETTIVO DEL CORSO

L’obiettivo del corso è quello di creare una figura professionale in grado di poter entrare nel mondo del lavoro con le competenze adatte.

LA FIGURA DEL FLOROVIVAISTA

Il florovivaista è la figura professionale che si occupa di tutto il processo della coltivazione di piante e fiori, più nello specifico di fiori recisi, piante da vaso e alberi di medie e grandi dimensioni fino alla loro commercializzazione all’ingrosso e/o al dettaglio.
Si occupa della coltivazione in serra e/o in terra di piante e fiori, dell’irrigazione, della concimazione, dell’applicazione di trattamenti fitosanitari, della potatura, della reinvasatura, del trattamento di malattie e parassiti di fiori e piante.

Nel dettaglio, la figura professionale del florovivaista acquista i materiali necessari per la lavorazione (semi, piante, concimi, ecc.), programma l’avvio della produzione di fiori e piante, prepara il terreno, semina piante e fiori, passando alla loro irrigazione e concimazione. Ha cura di seguire lo stato di salute delle colture effettuando controlli periodici sulla qualità e quindi sulla loro crescita occupandosi dei giusti trattamenti quando risulti necessario (fitosanitari, antiparassitari, ecc.). Si prende cura della moltiplicazione delle piante utilizzando diverse tecniche di produzione e riproduzione. Esegue il raccolto del prodotto, lo trasporta e lo prepara alla vendita.

SBOCCHI LAVORATIVI

Il florovivaista lavora come dipendente in vivai di fiore e piante, garden center, aziende del settore florovivaistico, in aziende di floricoltura, vivai ornamentali e forestali, in aziende agricole florovivaistiche, in aziende di settore di commercio all’ingrosso e al dettaglio. Può inoltre lavorare in libera professione.

DESTINATARI

Il corso è rivolto a tutti coloro i quali vogliono intraprendere la professione di florovivaista ed acquisire le conoscenze fondamentali e dei metodi di lavoro.

DURATA

  • Parte Teorica 800 ore
  • Parte Pratica fino a 960 ore
  • Garanzia di profitto
  • Possibilità di inserimenti formativi pratici nella propria regione

DOVE SIAMO

Siamo operativi su tutto il territorio italiano

REQUISITI

  • Licenza media
  • Sana e robusta costituzione
  • Gli stranieri devono possedere il permesso di soggiorno ed essere a conoscenza della lingua italiana

ATTESTATI RILASCIATI

Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di competenza di natura privata utile in tutto il territorio nazionale per la ricerca di lavoro alle dipendenze.

DOCENTI

  • Professionisti di settore

PROGRAMMA 📃

MODULO 1. L’AGRONOMIA

  1. Agroecosistema, obiettivi e progettazione degli AES
  2. Funzioni, genesi, descrizione e classificazione, proprietà chimiche e fisiche dei suoli
  3. Caratteristiche fisiche e chimiche dell’atmosfera
  4. Produttività degli agroecosistemi
  5. Interventi sulla morfologia del territorio principi e classificazioni
  6. Interventi sul contenuto idrico del suolo, drenaggio e irrigazione
  7. Interventi sulle caratteristiche meteorologiche
  8. Interventi sulle caratteristiche fisiche del suolo, classificazione delle lavorazioni del terreno e tecniche convenzionali
  9. Interventi sulle caratteristiche chimiche e biologiche, fertilizzazione, concimazione, Ammendanti
  10. Interventi sulle avversità biologiche, principi di malerbologia, scienza e tecnologia del controllo delle malerbe
  11. Interventi sui corpi riproduttori, meccanismi riproduttivi e propagazione delle colture
  12. Distribuzione spaziale e cronologia dei cicli di produzione
  13. Agricoltura convenzionale
  14. Agricoltura conservativa
  15. Agricolture di tipo biologico, principi e obiettivi
  16. Aridocoltura
  17. Agricoltura di precisione
  18. Agricolture in filiere e contesti specifici
  19. Agricolture per la produzione di commodity
  20. Agricolture nelle aree tropicali
  21. Valutazione dei sistemi colturali, aziendali e agricoli

MODULO 2. LA FERTILIZZAZIONE E LA CONCIMAZIONE

  1. La gestione della fertilità dei suoli
  2. I fertilizzanti, tipologie, concimi, concimi composti e semplici
  3. Effluenti zootecnici, classificazione, meccanismi di trasformazione fisico-chimica degli effluenti ed emissioni in aria
  4. Ammendanti
  5. Fertilità del suolo e disponibilità dei nutrienti
  6. Controllo della reazione e fertilità del suolo, correzione dei suoli acidi e alcalini
  7. Bilancio della sostanza organica nel suolo
  8. Distribuzione dei fertilizzanti, caratteristiche fisiche, metodi e macchine per la distribuzione
  9. Fertilizzazione dei sistemi cerealicolo-industriali
  10. Fertilizzazione dei sistemi colturali orticoli in pieno campo
  11. La fertilizzazione nei sistemi colturali fuori suolo
  12. Fertilizzazione dei sistemi colturali frutticoli, elementi nutrivi, concimazione
  13. Fertilizzazione dei sistemi viticoli, elementi nutritivi, concimazione

MODULO 3. I PARASSITI

  1. Specie invasive: cause, dinamiche, impatto, strategie di controllo, normativa e protezione fitosanitaria dell’unione europea
  2. Parassiti vegetali introdotti, procarioti, batteri, eucarioti, ascomiceti, basidiomiceti, funghi anamorfi
  3. Parassiti animali, insetti, rhynchota, lepidoptera
  4. Virus, virus-simili e parassiti vegetali recentemente introdotti o di temuta introduzione, procarioti, batteri e fitoplasmi, eucarioti, cromisti, ascomiceti, basidiomiceti, funghi anamorfi, fanerogame parassite, parassiti animali recentemente introdotti o di temuta introduzione – nematodi e acari, insetti – rincoti, lepidotteri, coleotteri, imenotteri

MODULO 4. LE MALATTIE

  1. Le malattie: definizione, eziologia, sintomatologia
  2. Diagnosi e epidemiologia delle malattie
  3. Strategie di difesa, pratiche colturali, disinfezione del terreno, terreni, substrati e compost repressivi
  4. Malattie del terreno, tracheofusariosi, verticilliosi e fialoforosi, marciumi basali da rhizoctonia solani, sclerotinia, sclerotium rolfsii, pythium e phytophthora
  5. Malattie fogliari
  6. Malattie dei tappeti erbosi, malattie fogliari e/o radicali
  7. Malattie batteriche, tumore batterico, marciumi molli, batteriosi fogliari e del fusto

MODULO 5. COLTURE PROTETTE

  1. La forzatura: aspetti biologici, climatici e impiantistici
  2. Programmazione della produzione e scelta della protezione
  3. Substrati di coltivazione e contenitori
  4. Produzione di piantine e materiale di propagazione, dei bulbi, loro conservazione e preparazione
  5. Piantine da innesto
  6. Sistemi di allevamento e di potatura
  7. Concimazione
  8. Irrigazione
  9. Particolari tipi di coltivazione
  10. Utilizzazione dei fitoregolatori
  11. Disinfezione terreno e difesa antiparassitaria
  12. Schede colturali ortaggi – fiori e fronde da recidere – bulbose e rizomatose da fiore – colture ornamentali da vaso fiorito – colture ornamentali da vaso a fogliame decorativo – colture da frutto

MODULO 6. TECNICHE DI POTATURA

  1. La potatura degli alberi da frutto, struttura, anatomia e fisiologia degli innesti
  2. La potatura di piantagione o di preparazione: Mandorlo, noce, fico, olivo, agrumi, cachi, melograno, melo cotogno, nespolo del giappone, mango, giuggiolo, banano, cerimolia, papaia, pistacchio, avocado, azzeruolo, Melograno
  3. La potatura degli arbusti da frutto; I lamponi, le more, i ribes neri e i ribes a grappoli, l’uva spina, i mirtilli a grandi frutti, i noccioli, le viti di uva da tavola, i kiwi o actinidia
  4. La potatura degli alberi ornamentali
  5. La potatura delle palme
  6. La potatura delle conifere ornamentali
  7. La potatura degli arbusti ornamentali
  8. Il taglio delle siepi
  9. La potatura delle rose
  10. La potatura delle piante rampicanti legnose, generalità e caratteristiche sulla potatura delle piante rampicanti
  11. Le potature particolari, bonsai e arte topiaria
  12. Arnesi per la potatura
  13. Calendario della potatura degli alberi da frutto, ornamentali e rampicanti
7
corso taglio e cucito

Perché affidarsi a Dinamica

Il nostro compito è quello di formare professionisti validi, che abbiano il giusto bagaglio di esperienze “sul campo” e competenze e che siano in grado di inserirsi autonomamente e con successo nel mondo del lavoro.
corso taglio e cucito

Opportunità lavorative

Allo scopo di dare risalto ai nostri percorsi di formazione e favorire l’occupazione dei nostri studenti, abbiamo stipulato importanti convenzioni con enti di formazione accreditati e Agenzie di lavoro.

Una struttura organizzativa moderna, efficiente e capillare con convenzioni in tutta Italia.

corso taglio e cucito

Attestato di competenza

Al termine del percorso di formazione scelto, rilasciamo un attestato di competenza con votazione finale e validità privata.

L’attestato è comunque un eccellente e autorevole biglietto da visita presso tutte quelle realtà che sono davvero tantissime – che, nel tempo, direttamente o indirettamente, hanno imparato a conoscerci.

corso taglio e cucito

Certificazioni riconosciute

Le certificazioni a cui facciamo riferimento sono rivolte a corsi e percorsi facoltativi che lo studente potrà scegliere o meno e abbinarli al percorso formativo scelto come ad esempio ECDL, Certificazione Linguistica e Certificazione di Lingua Italiana.