CORSO DI INTERIOR DESIGN

Il Corso ha come obiettivo quello di preparare e formare una figura che sia in grado di operare con professionalità.

OBIETTIVI DEL CORSO

Il corso è rivolto a coloro che hanno una forte passione per l’arredamento d’interni.
L’obiettivo del corso è quello di creare una figura professionale in grado di poter entrare nel mondo del lavoro con le competenze richieste nel settore della progettazione d’interni.

LA FIGURA DELL’INTERIOR DESIGNER

La figura dell’arredatore d’interni è un professionista dotato di creatività e conoscenze approfondite nell’organizzazione degli spazi, nella scelta dei tessuti, dei materiali e delle nuove tendenze di arredo. Progetta soluzioni creative per lo sfruttamento degli spazi all’interno di una struttura.
L’arredatore d’interni ha inoltre competenze in architettura e edilizia, allo scopo di proporre modifiche strutturali per sfruttare al massimo lo spazio.
La figura dovrà essere in grado quindi di suddividere gli spazi, consigliare materiali e finiture, proporre sistemi d’illuminazione e complementi per l’arredamento per ambienti privati, uffici, negozi e locali pubblici.

DESTINATARI

Il corso è rivolto a tutti coloro i quali vogliono intraprendere la professione di interior designer ed acquisire le conoscenze fondamentali e i metodi di lavoro.

SBOCCHI LAVORATIVI

L’arredatore d’interni opera in aziende del settore interior design, studi di progettazione e in libera professione.

DURATA

  • Parte Teorica 170 ore
  • Parte Pratica 480 ore

DOVE SIAMO

Siamo operativi su tutto il territorio italiano

REQUISITI

  • Buona conoscenza del computer
  • Licenza media
  • Gli stranieri devono possedere il permesso di soggiorno ed essere a conoscenza della lingua italiana

ATTESTATI RILASCIATI

Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di competenza di natura privata utile in tutto il territorio nazionale per la ricerca di lavoro alle dipendenze.

DOCENTI

  • Professionisti di settore

PROGRAMMA 📃

MODULO 1 – I materiali edili e di arredo

  1. Materiali
    1.1 Legno
    1.2 Vetro
    1.3 Metallo
    1.4 Calcestruzzo
    1.5 Pietre/Rocce
    1.6 Ceramica
    1.7 Plastica
    1.8 Materiali vegetali
    1.9 Materiali vari

MODULO 2 – Ambiente interno

  1. Le partizioni interne: pareti, solai e pavimenti
  2. I rivestimenti
  3. I serramenti interni
  4. I battiscopa
  5. Le scale

MODULO 3 – Stili d’arredamento

  1. Gli stili d’arredamento
    1.1 Barocco
    1.2 L’impero
    1.3 Tirolese
    1.4 Old America
    1.5 Vittoriano Inglese
    1.6 Art Déco
    1.7 Provenzale: lo shabby chic di oggi
    1.8 Country
    1.9 Arte povera
    1.10 Pop Art
    1.11 Industrial
    1.12 Etnico
    1.13 Gotico
    1.14 Scandinavo

MODULO 4 – L’illuminazione

  1. La luce
  2. Progetto di illuminazione di interni<
  3. Livelli d’illuminamento
  4. La misurazione dell’illuminamento
  5. Schema di distribuzione funzionale della luce
  6. Scelta dell’apparecchio illuminante
    6.1 Riflettori per l’ottimizzazione della curva fotometrica
    6.2 Ottiche e angolo anti-abbagliamento
    6.3 Tipologie degli apparecchi
    6.4 Retroilluminazione
    6.5 Integrazione della luce nelle partiture architettoniche e negli arredi
  7. Scelta della sorgente luminosa
  8. Ambiti di progetto
    8.1 Residenze
    8.2 Alberghi, hotel, luoghi dell’accoglienza
    8.3 Luoghi del lavoro

MODULO 5 – I colori

  1. Considerazioni generali
  2. Gli schemi colore
  3. Significato dei colori e relativi esempi nell’arredamento
  4. Principali stili di pittura

MODULO 6 – Antropometria, ergonomia e domotica

  1. Le funzionalità umane
  2. Ergonomia e Antropometria
  3. Domotica

MODULO 7 – Cenni di impiantistica

  1. I requisiti specifici
  2. Impianti idrici
  3. Impianti di ventilazione e aspirazione
  4. Impianti termici
  5. Impianti del gas
  6. Impianti elettrici

MODULO 8 – Il Disegno

  1. Il progetto
  2. Sopralluogo
    2.1 Scala e proporzione
  3. Disegno tecnico
    3.1 Costruzioni geometriche
  4. Proiezioni ortogonali e relativi esempi
  5. Assonometria e relativi esempi
  6. Prospettiva e relativi esempi

 Utilizzo software SketchUp

 

7
corso interior design

Perché affidarsi a Dinamica

Il nostro compito è quello di formare professionisti validi, che abbiano il giusto bagaglio di esperienze “sul campo” e competenze e che siano in grado di inserirsi autonomamente e con successo nel mondo del lavoro.
corso interior design

Opportunità lavorative

Allo scopo di dare risalto ai nostri percorsi di formazione e favorire l’occupazione dei nostri studenti, abbiamo stipulato importanti convenzioni con enti di formazione accreditati e Agenzie di lavoro.

Una struttura organizzativa moderna, efficiente e capillare con convenzioni in tutta Italia.

corso interior design

Attestato di competenza

Al termine del percorso di formazione scelto, rilasciamo un attestato di competenza con votazione finale e validità privata.

L’attestato è comunque un eccellente e autorevole biglietto da visita presso tutte quelle realtà che sono davvero tantissime – che, nel tempo, direttamente o indirettamente, hanno imparato a conoscerci.

corso interior design

Certificazioni riconosciute

Le certificazioni a cui facciamo riferimento sono rivolte a corsi e percorsi facoltativi che lo studente potrà scegliere o meno e abbinarli al percorso formativo scelto come ad esempio ECDL, Certificazione Linguistica e Certificazione di Lingua Italiana.